lunedì 17 febbraio 2014

I maltrattamenti nei bambini e le loro conseguenze




I maltrattamenti subito nell’infanzia, sia fisici che psicologici, sia subiti direttamente che nei casi di violenza assistita, potrebbero rappresentare uno dei maggiori fattori che predispongono una persona a varie patologie tra cui ansia, disturbi dell’alimentazione (soprattutto anoressia e bulimia), disturbi di personalità (frequente è quello borderline), depressione, autolesionismo, abuso di alcol e di sostanze stupefacenti, disturbi sessuali. 
Questi disturbi, nelle loro varie sfaccettature e molteplicità di forme, possono emergere in varie fasi ed essere di minore o maggiore intensità a seconda del particolare momento nel quale si possono manifestare. 
Sono, come per tutte le persone, i momenti di stress in cui è più probabile che si possano manifestare disagi. 

Nessun commento:

Posta un commento