mercoledì 8 gennaio 2014

Il rapporto tra motivazione ed emozione


La motivazione è intesa come l’insieme di fattori che sollecitano e orientano l’azione individuale.
Il comportamento è orientato alla realizzazione di scopi e alla soddisfazione di bisogni, i quali possono essere sia legati ad esigenze biologiche (sete, fame) sia orientati alle esigenze che nascono (desiderio di raggiungere un certo status).
Esiste un collegamento importantissimo tra la dimensione motivazionale e quella emotiva nella potenzialità che hanno le emozioni di modificare la relazione tra organismo e ambiente. Tradizionalmente si considerava l’emotività connessa a un’eccitazione disorganizzata e disfunzionale, e la motivazione a un’eccitazione organizzata e finalizzata a uno scopo. Ma attualmente si sa che ci sono emozioni meno intense (gioia moderata, curiosità) che non solo non distolgono un soggetto dal perseguire gli scopi, ma favoriscono la messa a punto di strategie più mirate. 

Nessun commento:

Posta un commento