martedì 8 ottobre 2013

Lettera da una lettrice: prepararsi per l’asilo

salve mi chiamo Francesca ho 2 bimbi,uno di quasi 29 mesi e l’altro di quasi 9 mesi! il primo bimbo è stato ammesso all’asilo ma io non mi sento pronta a mandarlo forse perchè lo vedo ancora piccolo, mi sento male tanto che ieri mattina ho saputo che lo avevano preso, stanotte nn ho dormito vorrei tanto un consiglio come comportarmi! Grazie
Buongiorno Francesca,
capisco la tua apprensione circa l’inserimento all’asilo..i primi distacchi dai figli sono “traumatici”, emergono in noi tantissime domande: “ce la farà?”, “come lo tratteranno le educatrici?”, “gli mancherò?”, “e se preferisce l’educatrice a me?”..i dubbi sono tantissimi e difficile non pensarci..come psicologa e coordinatrice di servizi all’infanzia il consiglio che sento di darti è di capire se la scelta di mandare all’asilo il bambino è quella giusta (mi immagino che ci avrai riflettuto e che la risposta sia sì), e quindi, farti forza e pensare che ci starà bene. Specialmente all’inizio i piccolini piangono nel momento che le mamme vanno via, ma poi appena uscite si calmano subito…questo per le mamme è logorante ma se imparerai a conoscere le educatrici e a fidarti, sapranno renderti sicura e serena rispetto alla scelta. Poi puoi sempre telefonare per sentire come sta, noi nei nostri nidi specialmente all’inizio esortiamo le mamme a telefonare se si sentono più tranquille, o anche a passare per vederlo cercando di non farsi vedere..tutto questo per far in modo che siano serene, visto che lo stato emotivo delle mamme, anche se difficile da credere, lo capiscono benissimo, e quindi sentire la serenità delle mamme li aiuta!

grazie per la risposta, molto utile mi sento meno oppressa ed ansiosa

Nessun commento:

Posta un commento