martedì 8 ottobre 2013

L’adattamento del vivere in coppia

© Francesca Catastini
http://www.francescacatastini.it

Quando una coppia sceglie di andare a vivere insieme deve considerare che l’organizzazione quotidiana subirà delle piccole grandi modifiche, per la maggior parte piacevoli ma anche per alcuni aspetti impegnativi. È necessario essere consapevoli che servirà un adattamento reciproco alle abitudini del partner e una tolleranza notevole, a partire dal famoso “tubetto del dentifricio”, alle preferenze sul pranzo e sulla cena, sulle pulizie, sulla biancheria, gli orari della doccia…. Moltissimi sono gli adattamenti che servono, anche in funzione dei diversi orari e impegni lavorativi della coppia. Ma queste differenze non sono soltanto logistiche, derivano anche da quelle che sono le abitudini interiorizzate dalle famiglie d’origine, quelle piccole e grandi abitudini che entrambi i partner danno per scontate e che derivano dall’organizzazione delle famiglie d’origine dalle quali provengono e che ognuno di loro riporta nella coppia.

Nessun commento:

Posta un commento