mercoledì 9 ottobre 2013

Da due a tre: l’arrivo del primo figlio e il cambiamento nell’assetto di coppia


Con l’arrivo di un figlio spesso l’assetto della coppia cambia. Le routine, gli orari, le priorità, le scelte sono tutte in funzione del bambino, dei suoi bisogni e delle sue abitudini. È questo un importante momento per la coppia, che deve ricostruirsi per diventare una famiglia e trovare sia nuovi stili comunicativi fondati su una maggiore intesa, sia una riorganizzazione in funzione di ottimizzare l’energia per la gestione del figlio. In un periodo delicato come questo, spesso sono comuni intromissioni da parte di esterni, per consigliare, aiutare nella gestione del bambino. Incredibile, ma tutti improvvisamente sanno cosa è meglio per la coppia e per il bambino. E se questi consigli (richiesti o meno!) da un lato fanno piacere poiché spesso l’esperienza di persone esperte può giovarci ed esserci utile, dall’altro viene vissuta spesso, soprattutto dalle madri, come una intromissione non autorizzata nella gestione del bambino e come una accusa di inadeguatezza.

Nessun commento:

Posta un commento